Comune di Bolzano Vicentino

Lo Statuto Comunale

Approvato con delibera del Consiglio Comunale nr. 50 del 29.09.2005.

Scarica il  testo integrale

 

STATUTO DEL COMUNE DI BOLZANO VICENTINO

INDICE

Titolo I PRINCIPI GENERALI

 

Art. 1 - Oggetto del Comune

Art. 2 – Il Comune

Art. 3 - Stemma e Gonfalone

Art. 4 - Il Territorio ,

Art. 5 - Funzioni del Comune

Art. 6 - Collaborazione intercomunale

Art. 7 - Albo pretorio

 

Titolo II SEZIONE I Organi elettivi del Comune

 

Art. 8 - Organi del Comune

Art. 9 - Elezioni e composizione del Consiglio

Art. 10 – I Consiglieri Comunali

Art. 11 - Diritti e poteri dei Consiglieri

Art. 12 - Doveri dei Consiglieri Comunali

Art. 13 - Gruppi Consiliari

Art. 14 - Dimissioni dei Consiglieri e surroga

 

SEZIONE II Disciplina del Consiglio Comunale

 

Art. 15 - Convocazione del Consiglio Comunale

Art. 16 – Adempimenti della prima seduta.

Art. 17 – Convocazione del Consiglio Comunale.

Art. 18 – Lavori del Consiglio

Art. 19 – Interrogazioni e Mozioni

Art. 20 – Voto palese e segreto

Art. 21 – Maggioranza richiesta per la validità delle sedute

Art. 22 – Maggioranze richieste

Art. 23 – Astenuti, schede bianche e nulle

Art. 24 – Consigliere anziano

Art. 25 – Disposizioni generali sulle commissioni consiliari

Art. 26 – Commissione consigliare per lo Statuto e i Regolamenti

Art. 27 – Rappresentanza delle minoranze

Art. 28 – Composizione della Giunta

Art. 29 – Durata in carica e surrogazioni

Art. 30 – Documenti programmatici per l’attività di governo

Art.31 - Incompatibilità

 

SEZIONE III Attribuzioni e funzionamento della Giunta

 

Art. 32 – Competenza della Giunta Comunale

Art. 33 – Funzionamento della Giunta

 

SEZIONE IV Il Sindaco

 

Art. 34 – Attribuzioni del Sindaco

Art. 34 – Sostituto del Sindaco Il Vicesindaco

Art. 36 – Deleghe del Sindaco agli Assessori quale capo

dell’amministrazione

Art. 37 – Deleghe del Sindaco agli Assessori al Segretario Comunale, agli

impiegati quale ufficiale di governo

Art. 38 – Astensione obbligatoria

 

Titolo III ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE

 

Art. 39 – Criteri degli istituti di partecipazione

Art. 40 – Associazioni

Art. 41 – Consulte

Art. 42 – Assemblee

Art. 43 – Referendum Consultivo

Art. 44 – Istanze e proposte

Art. 45 – Difensore Civico

 

Titolo IV UFFICI E PERSONALE

 

Art. 46 – Unità organizzative dell’Amministrazione Comunale

Art. 47 – Personale del Comune

Art. 48 – Predisposizione ed esecuzione delle deliberazioni

Art. 49 – Vicesegretario

Art. 50 – Atti di competenza del Segretario e dei Dirigenti

 

Titolo V SERVIZI

 

Art. 51 – Disciplina dei pubblici servizi

Art. 52 – Concessioni e aziende speciali

Art. 53 – Amministratori di aziende e di istituzioni

Art. 54 – Istituzioni per la gestione di servizi pubblici

Art. 55 – Partecipazione a società di capitale

Art. 56 – Promozione di forme associative e di cooperazione tra

amministrazioni pubbliche

Art. 57 – Rappresentanza del Comune

Art. 58 – Amministratori e sindaco di nomina comunale e rappresentanti

comunali

 

Titolo VI FINANZE E CONTABILITA’

 

Art. 59 – Collegio dei Revisori dei Conti

Art. 60 – Controllo di gestione

Art. 61 – Revisione economico-finanziaria

 

Titolo VII NORME FINALI E TRANSITORIE

 

Art. 62 – Revisione dello Statuto

Art. 63 – Adozione dei Regolamenti