Comune di Bolzano Vicentino

QUANDO E COME SI PAGA

I contribuenti, sono tenuti ad effettuare il versamento dell'imposta per l'anno in corso in due rate, secondo le seguenti scadenze:
RATE SCADENZE
ACCONTO 16 giugno 2016
SALDO 16 dicembre 2016
 
 
Resta in ogni caso nella facoltà del contribuente provvedere al versamento dell'imposta complessivamente dovuta in unica soluzione annuale, da corrispondere entro il 16 giugno.
 
Il versamento dell’IMU dovrà essere effettuato con il modello F24, il quale può essere pagato presso gli uffici postali, gli sportelli delle banche, o di remote banking offerti dal sistema bancario, oppure utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.
Si ricorda inoltre che tutti i titolari di partita IVA hanno l’obbligo di effettuare i versamenti fiscali e previdenziali esclusivamente in via telematica.
F24 semplificato
Può essere utilizzato anche il modello F24 semplificato (unica pagina, divisa in due parti che consente di indicare anche un maggior numero di codici tributo rispetto al modello classico). Le due parti in cui è diviso il modello si differenziano solo per la firma del contribuente che va apposta, evidentemente, sulla copia in basso che resta a chi riscuote. Nella sezione “motivo del pagamento” va indicato, nella colonna “sezione”, il destinatario delle somme, indicandolo con la seguente sigla: EL – Enti Locali.
Il versamento di IMU spettante al Comune e di IMU per i fabbricati di cat. D spettante allo Stato deve essere distinto utilizzando gli appositi codici tributo:

CODICI TRIBUTO PER IL PAGAMENTO DELL’IMU CON IL MODELLO F24
Tipologia immobili Codice IMU
Abitazione principale e relative pertinenze 3912
Terreni 3914
Aree fabbricabili 3916
Altri fabbricati 3918
Fabbricati di cat. D (da versare allo Stato) 3925
 
 
Importo minimo
Il versamento non va effettuato se l’imposta dovuta per tutto l’anno con riferimento agli immobili situati nel Comune Bolzano Vicentino è complessivamente inferiore a € 12,00.
Si ricorda inoltre che tutti i titolari di partita IVA hanno l’obbligo di effettuare i versamenti fiscali e previdenziali esclusivamente in via telematica.
Il versamento di IMU spettante al Comune e l’IMU per i fabbricati di cat. D spettante allo Stato deve essere distinto utilizzando gli appositi codici tributo:
Per il versamento dell’IMU e della TASI deve essere utilizzata la sezione “IMU e altri tributi locali” del modello F24.

ATTENZIONE!
Nel compilare il modello F24, il contribuente è tenuto inoltre a riportare con particolare attenzione l’esatto Codice Comune, per il Comune di Bolzano Vicentino   A954
 
Nel caso il contribuente debba indicare un numero di codici tributo maggiore di 4 (numero righe attualmente previsto nella sezione IMU e altri tributi locali del modello F24) dovrà compilare un ulteriore modello oppure avvalersi del modello F24 semplificato.
 
Alcuni chiarimenti sui versamenti
Arrotondamento Arrotondamento all’euro per ciascun rigo dell’F24, per difetto nel caso in cui la frazione sia uguale o inferiore a 49 centesimi.
Compensazione L’IMU può essere compensate, in F24, con altri crediti di imposta risultanti da dichiarazioni. In questo caso, va comunque presentato l’F24, anche se pari a 0.
Cittadini residenti all’estero Il versamento è effettuato con vaglia postale internazionale ordinario, vaglia postale internazionale di versamento in c/c e bonifico bancario.

CONTRIBUENTI RESIDENTI ALL’ESTERO
 
Nel caso in cui non sia possibile utilizzare il modello F24, i cittadini italiani non residenti n territorio dello Stato potranno effettuare il pagamento anche dall'estero, cumulativo per tutti gli immobili posseduti in Italia, anche se ubicati in territori comunali diversi, utilizzando le seguenti modalità di pagamento:  
Indicando la causale del versamento in ogni caso
-      codice fiscale o la partita IVA del contribuente;
-      IMU – anno di riferimento;
-      nome del Comune ove sono ubicati gli immobili e i relativi codici tributo;
-      indicazione della rata “Acconto” - “Saldo” oppure “Unica Soluzione” da pagare nel mese di Giugno.
 
Per il versamento con bonifico bancario in favore del Comune di Bolzano Vicentino il servizio di Tesoreria è può essere fatto  presso

UNICREDIT BANCA S.P.A.
Ag. Monticello  Conte Otto
IBAN IT 33 Z 02008 60561 000002849296
BIC/SWIFT: UNICRITM1N54
 
Per l’eventuale quota riservata allo Stato, i contribuenti devono effettuare il versamento direttamente in favore della Banca d’Italia):

IBAN: IT02G0100003245348006108000
BIC/SWIFT: BITAITRRENT